Modulo B3 - Evoluzione settore trasporti

Mobilità sostenibile

L'espressione mobilità sostenibile indica delle modalità di spostamento (e in generale un sistema di mobilità urbana) in grado di diminuire gli impatti ambientali generati dai veicoli privati e cioè:

  • l'inquinamento atmosferico e le emissioni di gas serra;
  • l'inquinamento acustico;
  • la congestione;
  • l'incidentalità;
  • il degrado delle aree urbane (causato dallo spazio occupato dagli autoveicoli a scapito dei pedoni)
  • il consumo di territorio (causato dalla realizzazione delle strade e infrastrutture)

Nel trasporto merci, significa incentivare e sviluppare nuovi modelli di trasporto, combinando le potenzialità in particolare di ferrovia e vie navigabili.

Trasporto intermodale e combinato

Il trasporto intermodale è una tipologia particolare di trasporto, effettuato, come dice il nome, con l'ausilio di una combinazione di mezzi diversi senza rottura del carico stesso (ossia senza effettuare carico e scarico dell'unità di carico). trasporti intermodali
Per trasporto combinato si intendono i trasporti di cose nei quali l'autocarro, il rimorchio, il semirimorchio con o senza veicolo trattore, la cassa mobile o il contenitore (di 20 piedi e oltre) effettuano la parte iniziale o terminale del tragitto su strada e l'altra parte per ferrovia, per via navigabile o per mare e ricorrono le seguenti condizioni:
  • la parte del tragitto effettuata per ferrovia, per via navigabile o per mare supera i 100 km in linea d'aria;
  • la parte iniziale o terminale del tragitto, effettuata su strada, è più corta possibile.
 

Trasporto combinato non accompagnato e accompagnato

Il trasporto combinato non accompagnato si ha quando l'unità di carico (container o cassa mobile o semirimorchio) viene scaricata dal veicolo e messa su vagone (quindi il conducente rimane al terminal).
Il trasporto combinato accompagnato si ha quando il veicolo viene caricato su vagone e il conducente segue il trasporto. Viene detta anche autostrada viaggiante, usato in particolare per attraversare le Svizzera e Austria.
trasporto combinato

Trasporto combinato marittimo

Segue anche qui due modalità di trasporto combinato.
Accompagnato RO/RO (roll-on/roll-off) dove il veicolo entra e esce con le proprie ruote (tipo traghetto). Usato per brevi-medie distanze.
Non accompagnato LO/LO (lift-on/lift-off) dove viene caricato solo il container tramite apposite gru su navi mercantili. Usato per le grandi distanze.
trasporto su nave

Logistica e terminal

La logistica serve per ottimizzare tutti i processi dell'organizzazione del trasporto merci.

  • La logistica di approvigionamento si svolge a monte, come rifornimento delle materie prime o semilavorati.
  • La logistica di distribuzione si svolge a valle della produzione e ottimizza la distribuzione dei prodotti finiti verso il mercato di vendita.

Un autotrasporto organizzato prevede trasporti improntati alla massima economicità e razionalità.

  • Carico completo - Il veicolo ha una sola presa/consegna presso un unico destinatario
  • Groupage - Saturazione del mezzo tramite diverse prese/consegna
  • Collettame - ampio frazionamento delle prese/consegna
  • Carichi eccezionali - Trasporto merci eccezionali
  • Carico espresso - trasporto con recapito in tempi brevi
tipo spedizione
I terminal intermodali sono i punti di smistamento delle unità di carico da una modalità all'altra: da strada a ferrovia, da ferrovia a nave, ecc. Sono porti, interporti, aeroporti, stazioni ferroviarie, piattaforme logistiche. terminal intermodale
In genere sono costituiti da:
  • Magazzini - Area di stazionamento delle merci dove i tempi medi superano i 10 giorni.
  • Ribalta - Magazzino con molte porte e poco spazio di stoccaggio, dove le marci rimangono per breve tempo. Le ribalte prevedono delle porte con pedane autolivellanti per favorire il carico sui pianali.
  • Transit-point - Magazzino di smistamento per la consegna al dettaglio, dove si svolgono le operazioni di degroupage.
  • Centri distributivi GD-DO - struttura gestita da un unico soggetto o più soggetti, per lo stoccaggio della merce in attesa di arrivare sul mercato.
logistica