Domande modulo B2

Licenze per l'esercizio dell'attivita', obblighi previsti dai contratti standard per il trasporto di merci, redazione dei documenti che costituiscono il contratto di trasporto, autorizzazioni al trasporto internazionale, obblighi previsti dalla convenzione relativa al contratto di trasporto internazionale di merci su strada (CMR), redazione della lettera di vettura internazionale, attraversamento delle frontiere, commissionari di trasporto, documenti particolari di accompagnamento delle merci.

1) Che cos'è l'Albo degli autotrasportatori ?
E’ l’albo in cui si debbono iscrivere tutti gli autotrasportatori in conto terzi.
2) Quando il trasporto merci può avvenire in esenzione da licenze ?
In caso di conto proprio, se effettuato con veicoli di massa fino a 6 T.
3) Che licenza serve per effettuare attività di trasporto in conto proprio ?
Una licenza rilasciata dalla provincia. E’ libera se la portata è fino a 3T, se superiore a 3T è subordinata a parere favorevole di apposita commissione.
4) Che cosa bisogna fare per poter svolgere attività di trasporto cose per conto di terzi ?
Bisogna iscriversi all’albo degli autotrasportatori.
5) Quali sono i requisiti per l'iscrizione all'albo degli autotrasportatori ?
Dimostrare di avere i requisiti di onorabilità, capacità finanziaria e capacità professionale. Le imprese con veicoli di massa fino a 1,5 T hanno solo l’obbligo dell’onorabilità.
6) Quali sono i contrassegni obbligatori da porre sui mezzi per segnalarne il servizio cui è destinato ?
Una banda diagonale anteriore e posteriore, rossa se trasporto in conto proprio e bianca se trasporto in conto terzi.
7) Chi è il preposto alla direzione all'attività di trasporto ?
La persona che ha l’idoneità professionale. Può essere il titolare, un socio, un collaboratore o un dipendente appositamente designato. Il preposto non può essere designato in due imprese diverse.
8) Cos'è il contratto di trasporto su strada e quali sono gli elementi principali ?
E’ un contratto in base al quale il vettore si impegna, dietro corrispettivo, a trasferire persone o cose da un luogo all’altro. I requisiti essenziali sono l’utilità patrimoniale, possibilità fisica, possibilità giuridica e determinato (sia nella quantità che nella qualità).
9) Quali sono le responsabilità in capo al vettore in caso di perdita o avaria delle cose trasportate ?
E’ responsabile, dal momento di presa in carico al momento di riconsegna al destinatario, se non prova che tale perdita è avvenuta per caso fortuito o di forza maggiore, dalla natura o dai vizi delle cose e del loro imballaggio. Se accetta senza riserve, significa che le cose non presentano apparenti vizi di imballaggio.
10) Quali sono i soggetti del contratto di trasporto ?
Proprietario, mittente (colui che stipula il contratto di trasporto), vettore (colui che assume l’obbligo di trasportare cose o persone), caricatore (colui che consegna la merce al vettore e ne cura la sistemazione sul veicolo) e destinatario (chi riceve la merce).
11) Quali sono le verifiche che il vettore deve fare al momento della presa in carico della merce ?
Deve verificare che le merci non presentino vizi di forma o imballaggio, in caso le può accettare con riserva.
12) Cosa deve fare il conducente nel caso in cui il trasporto sia impedito o ritardato o se il destinatario è irreperibile o si rifiuta di ricevere la merce ?
Deve dare immediata comunicazione al mittente (che è titolare del diritto fino a consegna finale), può scaricare la merce in luogo idoneo (deposito). Può vendere la merce in caso sia deperibile.
13) Cosa prevedono le norme in materia di risarcimento in caso di ritardo o mancata esecuzione ?
Deve risarcire il ritardo, se oltre 30 giorni dal termine di riconsegna o 60 giorni dalla presa in carico, in misura comunque non superiore al prezzo di trasporto.
14) Cos'è il trasporto con pluralità di vettori e che tipologie esistono ?
Quando la fase di trasporto avviene con più vettori. Ci può essere Subtrasporto, in cui un vettore assume l’obbligo con il mittente, poi da mandato ad altri vettori di fare parte o tutto il trasporto. Trasporto con Rispedizione, dove il vettore opera, dopo aver fatto il trasporto, come mittente per la successiva tratta di trasporto. Trasporto cumulativo, dove più vettori assumono l’esecuzione del trasporto, rispondendone tutti in solido dell’obbligazione.
15) Cos'è il DTT ?
Documento di Trasporto. Può essere sostituito dalla fattura accompagnatoria.
16) Cos'è la scheda di trasporto ?
Il documento che sostituisce il DTT e che integra più dati, come caricatore e proprietario della merce. Può essere sostituita dal contratto di trasporto.
17) Cosa si intende per trasporto internazionale di merci ?
Qualunque spostamento di un veicolo, anche scarico o solo in transito, tra due stati diversi, anche tra paesi UE.
18) Quali sono i trasporti che vanno svolti con la licenza comunitaria ?
Quelli effettuati in ambito SEE in regime di conto terzi.
19) Quali sono i trasporti che possono essere svolti senza alcuna autorizzazione in ambito UE ?
Servizi postali, di veicoli danneggiati, con veicoli fino a 6 T, in conto proprio e di medicinali o attrezzature mediche.
20) Quali sono le autorizzazioni necessarie per svolgere servizi di trasporto in ambito extracomunitario ?
Autorizzazioni contingentate (cioè limitate) frutto di accordi bilaterali o multilaterali.
21) Cos'è l'autorizzazione CEMT e per che tipologie di trasporti è necessaria ?
Un’autorizzazione per trasporti nell’area CEMT (Ue + altri paesi europei) che può essere annuale o di breve durata (30 giorni). Non è cedibile. Possono avere limitazioni per i veicolo non Euro3 o per alcuni stati.
22) Cosa sono i trasporti in regime di cabotaggio ?
Un’impresa, che non è stabilita in uno stato, può effettuare fino a 3 trasporti nazionali nello stato di entrata, nel rispetto delle normative vigenti in quello stato, purchè a seguito di entrata a carico ed entro una settimana dal termine del viaggio in entrata.
23) Come sono regolamentati i trasporti attraverso la Svizzera ?
Tra Ue e Svizzera c’è un accordo che recepisce il regime di licenza comunitaria, quindi i documenti svizzeri hanno la stessa validità di quelli europei.
24) Cos'è la CMR ?
Il contratto di trasporto internazionale di cose. Vale anche in caso di trasporto intermodale.
25) Cos’è la Lettera di Vettura ?
Il documento che accompagna la merce, in caso di CMR. Compilato dal mittente in almeno tre copie, una per se stesso, una che accompagna la merce per il destinatario e una trattenuta dal vettore.
26) Cos'è la DAU ?
Il Documento Amministrativo Unico, nel quale si esprime la destinazione doganale delle merci. Esso è utilizzato per:
  • per le merci comunitarie dirette verso paesi terzi
  • per le merci provenienti da paesi terzi presentate in dogana per ottenere la loro destinazione
  • per le merci sottoposte a vincoli di carattere doganale che circolano nel territorio della Comunità
27) Cos'è il carnet TIR ?
Un documento che consente ad un autoveicolo di attraversare più frontiere senza subire controlli e visti doganali. Non serve in ambito UE.
28) Chi sono gli operatori economici e gli spedizionieri ?
Chi organizza le pratiche e la spedizione delle merci.
29) Cos’è il contratto di spedizione ?
Il contratto di spedizione è un mandato col quale lo spedizioniere l'obbligo di concludere, in nome proprio e per conto del mandante, un contratto di trasporto e di compiere le operazioni accessorie.