Aumentano le sanzioni del Codice della Strada

Dal 1 gennaio ritocco medio del +5,4% in virtω dell'adeguamento biennale



aumento multe

Il nuovo anno porta una raffica di aumenti e stavolta tocca pure alle sanzioni amministrative previste dal Codice della Strada. L'ultimo aumento, infatti, risale a due anni fa e, per effetto dell'art. 195, ogni due anni devono essere aggiornate in misura pari alla variazione dell'indice dei prezzi al consumo registrata dall'Istat nel corso del biennio. Tale aumento, inoltre, deve essere arrotondato all'euro, per eccesso, con frazione decimale pari o superiore a 50 centesimi, o per difetto, con limite inferiore a 50 centesimi.


Abbiamo cosi che un divieto di sosta passa da 39 a 41 euro, mentre il divieto di fermata (sosta all'incrocio, ad es.) da 80 a 84 euro. Il passaggio con il rosso passa da 154 a 162 euro mentre superare il limite massimo da 10 fino a 40 km/h porta la sanzione da 159 a 168 euro.

Questi gli importi principali:

Sanzione Era Dal 1/1/2013 *
divieto sosta Divieto di sosta 39 € 41 €
divieto fermata Divieto di fermata 80 € 84 €
stop Mancata precedenza allo stop 154 € 162 €
semaforo Passaggio con il rosso 154 € 162 €
limite Superare il limite massimo da 11 a 40 km/h 159 € 168 €
limite Superare il limite massimo da 41 a 60 km/h 500 € 527 €
Guida con revisione del veicolo scaduta 159 € 168 €
Guida con patente scaduta di validitΰ 159 € 168 €
Mancato uso delle cinture di sicurezza 76 € 80 €
Stato di ebbrezza da 0,5 a 0,8 g/l 500 € 527 €

* Valore corrispondente al minimo edittale.

Per vedere tutti gli importi, vai alla tabella

01/01/2013